Collegio degli Oncologi Medici Universitari

Il C.O.M.U. (Collegio degli Oncologi Medici Universitari) è formato dai Docenti Universitari di ruolo e fuori ruolo (professori ordinari, associati e ricercatori) di Oncologia Medica (settore scientifico-disciplinare Med/06). Il Collegio opera senza fini lucro, proponendosi di promuovere la qualificazione e lo sviluppo dell’Oncologia Medica in ambito accademico, scientifico, sanitario e in ogni altro campo in cui siano coinvolti gli interessi della disciplina. Promuove iniziative per lo sviluppo delle attività didattiche rivolte alla formazione nei corsi di Laurea e di Laurea specialistica, nelle Scuole di Specializzazione e nei Master Universitari. Il Collegio si propone inoltre di organizzare attività di aggiornamento e di formazione permanente e continua e ha la facoltà di stipulare convenzioni con enti pubblici e privati.

Sono Organi del Collegio: l'Assemblea dei Soci, la Giunta e il Presidente. L’Assemblea, costituita da tutti i componenti del Collegio, si impegna a contribuire al raggiungimento delle finalità che il Collegio propone. Essa elegge tra i Soci un Presidente tra i Professori Ordinari e tre membri, uno tra i Docenti di 1a fascia, uno tra quelli di 2a fascia, e uno tra i Ricercatori che insieme formano la Giunta. La Giunta è costituita dal Presidente e dai tre membri eletti. Ha potere decisionale, cura la realizzazione dei fini statutari e opera secondo le indicazioni suggerite dalla Assemblea. Il Presidente rappresenta il Collegio di fronte a terzi e in giudizio, ha la firma sociale ed ha il diritto di sottoscrivere i documenti a nome del Collegio; convoca la Giunta almeno due volte all’anno ed ogniqualvolta vi siano decisioni da prendere secondo le indicazioni del Collegio e l’Assemblea plenaria almeno una volta all'anno.


 

 

“COMU racconta l’ASCO 2018 - Condividere la conoscenza con i giovani oncologi”
è stato un evento che ha avuto luogo a Torino nei giorni 8-9 giugno 2018, rivolto agli oncologi del Piemonte, della Val d’Aosta, della Lombardia e della Liguria. A loro, soprattutto ai più giovani, è stata presentata un’offerta formativa di alto profilo con specifiche modalità finalizzate a favorirne la più ampia partecipazione e condivisione.
Accedi ai video dell'evento